mercoledì 15 agosto 2018

Milazzo, Riqualificare Tutta l’Area Industriale è Possibile


Milazzo come Montalto che, al posto di una centrale Enel nascerà un porto turistico con campi da golf.

Un progetto ambizioso quello a Montalto di Castro, dove la centrale termoelettrica Alessandro Volta diventerà la culla per il primo distretto nautico del viterbese, con tanto di porticciolo turistico da ricavare nel canale di presa a mare dell’ex impianto nucleare. Attorno al porto si svilupperà un polo turistico, aperto tutto l’anno, con attività commerciali e di intrattenimento, un centro wellness e un centro sportivo con campi da tennis, campo da golf e alberghi.

Convertire centrarli con bonifiche è possibile. Perché lo stesso non può accadere a Milazzo? 

Troppi interessi e legami tra politica e industrie che, grazie a continue sponsorizzazioni riescono a far tacere chi dovrebbe avviare l'iter per un conversione dell'aree. Forse, i controllati e i controllori spesso sono le stesse persone. 


Nel porto turistico di Montalto troverà posto un cantiere navale per le riparazioni dei natanti. Il sarcofago, che avrebbe dovuto ospitare il reattore di una centrale nucleare mai diventata tale, sarà mantenuto per ospitarvi attività commerciali e ricettive. E anche la ciminiera verrà in qualche modo conservata, seppure con una veste diversa, per diventare un’icona ambientale di questa nuova area turistico-commerciale. Il piano è sicuramente ambizioso, soprattutto per gli interventi che saranno necessari per la realizzazione del nuovo porticciolo. Si stima che l’investimento complessivo per la realizzazione del nuovo polo si aggiri tra 100 e 200 milioni di euro.

Come sostengono molti ambientalisti ed esperti di riqualificazione ambientale, a Milazzo la conversione dell'area con la possibilità di nuovi modelli di business è possibile.


Molti possono dire che a Milazzo il problema sono i costi, ma come a Montalto di Castro l'incarico è stato affidato ad uno studio specializzato che, si è presentato “attrezzato” con una serie di partner, italiani e ed europei, specializzati nelle varie attività - dalla gestione di marine, dei centri commerciali, alle catene alberghiere - pronti a entrare nel progetto nel momento in cui sia verificata e definita nei dettagli la percorribilità del piano. E proprio su questi aspetti i manager di Enel Produzione sono già al lavoro assieme ai vincitori della competizione.

Di conversione dell'intera area industriale a Milazzo se ne parla da anni, ma perché in altre città è possibile e qui no ? 

Leggi anche >> Relazione ARPA 2018: è la Valle del Mela la zona più inquinata della Sicilia

Leggi anche >> Ambiente a Milazzo, Richiesta di Rinvio a Giudizio Ex Vertici RAM

INFORMAZIONI UTILE ?

0 commenti:

Posta un commento