sabato 22 settembre 2018

Un Tapiro d'Oro a Milazzo, la Foto Scattata sulla Spiaggia di Ponente



La Foto: Un tapiro d'oro sulla Riviera di Ponente a Milazzo.

Cosa è: 
Consiste in una rappresentazione dorata dell'omonimo mammifero sudamericano e del sud est asiatico, costruito in polistirene e poggiato su una base in polistirolo con una targhetta riportante il nome Tapiro d'Oro.


Viene consegnato dall'inviato del programma Valerio Staffelli (noto come tapiroforo) a personaggi dello spettacolo, della politica, dello sport e di qualsiasi ambito nazionale e non, che abbiano motivo di sentirsi attapirati, cioè degni di ricevere il Tapiro.

Questo attapiramento consiste nell'aver fatto qualche gesto o azione assurda o sgarbata o qualche magagna nel loro campo, nell'essere stati danneggiati da terzi o nell'essere stati coinvolti in qualche episodio spiacevole, divenendo per questi motivi bersaglio di Ricci e della sua trasmissione; il termine attapiramento deriverebbe dal fatto che chi riceve questo premio dovrebbe sentirsi in colpa o triste per ciò che ha compiuto o gli è accaduto, quindi dovrebbe avere una faccia triste, ovvero il muso lungo, che viene quindi paragonato alle fattezze allungate del muso e della proboscide del tapiro.

È un premio che divide, in quanto c'è gente che accetta di buon grado il tapiro, mentre altri reagiscono aggressivamente quando Staffelli lo consegna loro.

Chi sarà stato il destinatario del Tapiro d'Oro a Milazzo?
Un politico? il Sindaco ? 
Un imprenditore ? 

Stiamo indagando !

Intanto tu a chi lo daresti ?



Consuntivo 2014 Milazzo, Appello di Spinelli e Italiano ai Colleghi


Consiglio Comunale, nuovo rinvio sul Consuntivo 2014

Approvazione del Conto Consuntivo 2014, nuovo rinvio da parte del consiglio comunale. 

Se ne parlerà il prossimo 3 ottobre e a quel punto – considerato che la scadenza del termine imposto dal commissario è la settimana successiva – appare probabile che si andrà al voto. Con quale esito non è dato però saperlo visto che anche nella seduta di venerdì sera sono emersi atteggiamenti contrapposti e anche all’interno dei gruppi che sostengono l’Amministrazione e sono avversi alla stessa, si registra tanta incertezza.

Abbastanza articolato e a volte acceso il dibattito, introdotto dagli interventi dei consiglieri Nino Italiano e Fabrizio Spinelli (vicini al sindaco) i quali hanno fatto appello ai colleghi d’Aula di votare il documento finanziario per consentire di dare delle risposte ai cittadini, sempre più sfiduciati per la paralisi esistente. 

“Del resto –ha proseguito Italiano- il bilancio è stato esaminato e sviscerato, ma questo non ha impedito di far superare ogni limite provocando l’intervento di un commissario ad acta, il che vuol dire che c’è stata una inadempienza, e quella inadempienza siamo noi”.
Per il consigliere Francesco Alesci a far testo era l’assenza di consiglieri dell’ex maggioranza, alla quale ha dato un peso politico rilevante, e possibilmente determinante nell’esito del problema in trattazione. 

Per dare un senso all’appello di Italiano e Spinelli il consigliere Midili ha richiamato l’approvazione del previsionale del 2014 nell’aprile 2016, e da quella data c’era tutto il tempo per approvare il consuntivo, per cui non si spiega la ragione di mesi di silenzio fino a maggio 2018, quando il consuntivo 2014 fu portato proprio in coincidenza con la scadenza, pure in prorogatio, dei revisori dei conti, per cui non c’era più alcuna possibilità di dare risposte, chiarimenti, e quant’altro, ai quesiti dei consiglieri comunali. 

Lo stesso consigliere ha proseguito ponendo questioni di carattere tecnico e concludendo con il suo punto di vista che l’assenza di consiglieri che sostengono l’amministrazione non creava nel corso dell’attuale seduta la condizione per raccogliere l’invito rivolto ai presenti da Italiano e Spinelli.

Quindi, la presentazione di un emendamento da parte di Alessandro Oliva sulla cui legittimità si è aperto un nuovo confronto. Pertanto in attesa di ricevere il parere da parte del segretario, nuovo rinvio di due settimane.

Isole Ecologiche a Milazzo. Da Lunedì si Cambia, Inizia il Porta a Porta


Da lunedì via alle isole ecologiche in via Risorgimento, Cosenz, Marinaio d’Italia e piazza San Papino

Dalla prossima settimana sarà archiviato l’esperimento peraltro fallito delle isole ecologiche nelle zone San Papino, Via Risorgimento, via Enrico Cosenz e Via del Marinaio.


Domenica 23 settembre saranno definitivamente eliminati i punti di conferimento mobile di via Risorgimento, Enrico Cosenz, Marinaio d’Italia e piazza San Papino e pertanto a partire dalle 20 di quella giornata, i residenti nelle zone interessate, nel rispetto del vigente calendario, usufruiranno pure del servizio di raccolta “porta a porta” come accade nelle altre parti della città.

Al riguardo l’ufficio Ambiente del Comune ha voluto ribadire che la frazione umida (che viene ritirata nelle giornate di lunedì, mercoledì e sabato) dovrà essere raccolta esclusivamente nei sacchi in carta riciclata o in bioplastica e collocata nei contenitori carrellati per i condomini e, nei mastelli aerati, per le utenze singole. 

Le altre frazioni secche dovranno essere conferite o nei contenitori carrellati di proprietà condominiale o nelle aree designate dall’amministratore del condominio, poste in prossimità degli accessi.

I sacchetti per i conferimenti delle varie frazioni possono essere ritirati presso gli uffici della Loveral in via Giorgio Rizzo 123.

venerdì 21 settembre 2018

Milazzo, Cabaret con Giuseppe Castiglia al "Marilyn La Disco"


Cabaret con Giuseppe Castiglia a Milazzo
Cena Cabaret e Risate al Marilyn

Milazzo, 9 Novembre 2018. Inizia la stagione invernale al Marilyn La Disco con una serie di appuntamenti veramente coinvolgenti!

Il Marilyn La Disco di Milazzo, venerdì 9 Novembre si trasforma in teatro del divertimento. Dalle 20.30 i clienti del ormai noto locale sito nella suggestiva cornice del Tono, gustando l'ottima pizza, potranno ascoltare battute e farsi quattro risate in compagnia del famoso cabarettista siciliano Giuseppe Castiglia, che sarà ospite per tutta la serata.



Giuseppe Castiglia è un comico, un barzellettiere, un cabarettista siciliano che negli anni ha accompagnato le nostre giornate con programmi televisivi e radiofonici. Ricordiamo alcuni successi come "La sai l'ultima" programma condotto da Pippo Franco su canale 5,  "Stasera si ride" programma condotto da lui stesso su Telecolor, tantissime ospitate televisive ad "Insieme" lo storico programma siciliano condotto da Salvo La Rosa.

Battute, barzellette e improvvisazioni che non mancheranno di rendere allegra la serata al Marilyn di Milazzo.

Gustando le Bruschette, le patatine e una delle pizze più buone di Milazzo, venerdì 9 Novembre nel location ormai nota in tutta la provincia di Messina, puoi ridere con l'ospite della serata Giuseppe Castiglia.

Presenta Luciano Fraita.

Si consiglia la prenotazione con largo anticipo.


Menu:
Bruschette 
Patatine
Pizza a Scelta
Bevanda
€ 22

Marilyn La Disco
Tono Milazzo
Mobile: 347 2320130

Mobile: 329 0234985

VIDEO:






Tasse e Tributi a Milazzo, al Via il Servizio di Riscossione Coattiva


Affidamento del servizio di supporto alla riscossione coattiva delle entrate comunali


Con determina del dottor Francesco Consiglio (uno degli ultimi atti firmati dal dirigente del servizio finanziario che da alcuni giorni si è trasferito al Comune di Reggio Calabria) il Comune ha deciso di procedere all’individuazione di una società di supporto, mediante un sistema informatico, alla riscossione coattiva delle entrate di natura tributaria ed extra-tributarie tramite ingiunzione fiscale del Comune di Milazzo attraverso il mercato elettronico, ponendo come prezzo a base d’asta la somma di 209 mila euro (Iva esclusa).


I costi di tale servizio a carico del Comune mamertino dovrebbero essere – secondo quanto riporta il provvedimento – “compensati in massima parte dai rimborsi spese addebitati agli utenti morosi e, per la parte residuale dalle maggiori entrate nette scaturenti dal miglioramento della riscossione che dovrebbe essere migliori rispetto ad oggi”.

La decisione di affidarsi ad una società esterna scaturisce dalla necessità di “avvalersi di un valido supporto tecnico operativo, nonché informatico per integrare specifiche competenze legali e procedurali, in ragione anche dell’organico in forza degli uffici del Comune”!.
L’Ufficio comunale fornirà alla società affidataria del servizio i dati, nelle forme di liste di carico, elenchi o altro, in formato elettronico. Successivamente dopo aver proceduto tramite il sistema informativo a predisporre la struttura informatica delle ingiunzioni e degli atti preliminari, tale società dovrà inviare entro un mese al Comune gli atti per avere il via libera finalizzato alla notifica ai debitori. Decorsi 30 gironi dal termine di pagamento previsto nell’avviso di mora senza che il contribuente/utente abbia provveduto a saldare il dovuto, la società aggiudicataria del servizio provvederà nei trenta giorni successivi ad emettere ingiunzione fiscale di pagamento.
Le procedure coattive che saranno attivate dalla piattaforma informatica sono: -Fermo amministrativo; Presso terzi (stipendio –pensione- fitti e pigioni- conto corrente).
La società che affiancherà il Comune dovrà garantire un servizio di Contact center per consentire al contribuente di ricevere risposte utili relativamente agli atti/solleciti che gli sono stati notificati, nonché la possibilità di ottenere informazioni sulle conseguenze delle procedure attivate/attivabili in caso non venisse perfezionato il pagamento e ancora di poter attivare piani di rateizzazione.
In questa fase l’accordo di collaborazione avrà valenza biennale.

“Asd Svincolati” Milazzo, Premiati i Cestisti della Società


Premiati i cestisti della società “Asd Svincolati”


Si è svolta nell’aula consiliare la cerimonia di premiazione dei giovani cestisti dell'Asd Svincolati Milazzo. 


Il sindaco Giovanni Formica e l'assessore allo Sport Pippo Crisafulli si sono dapprima complimentati per i successi ottenuti la scorsa stagione e successivamente hanno consegnato medaglie e targhe alle squadre “Under 13” che ha conquistato il titolo regionale, “Esordienti” per il primo posto ex-equo al Jamboree Regionale e al quartetto del Join the Game 3vs3 di Jesolo (Ve) per il podio nazionale conquistato.

Tono di Milazzo, Arriva la Nuova Pizzeria a Domicilio e d'Asporto


Arriva la nuova pizzeria a Domicilio e d'Asporto al Tono di Milazzo.

Da martedì 25 settembre la Pizzeria "Marilyn La Disco" attiva anche il servizio di consegna a domicilio e pizzeria d'Asporto.

La pizzeria "Marilyn La Disco" è caratterizzata dall’eccellenza della sua produzione, completamente artigianale, di pizze basse e croccanti, coperte da mozzarella filante e dall'aroma di pomodoro e basilico fresco. 


MARILYN MILAZZO

Con la massima attenzione per la qualità degli ingredienti utilizzati, la pizzeria "Marilyn La Disco" prepara ogni giorno diversi gusti di pizza, da quelli più classici come la margherita a quelli più elaborati e sfiziosi, in modo da soddisfare il palato del cliente più difficile senza mai rinunciare alla varietà e alla fantasia.

Durante la settimana, comodamente dal divano di casa tua, telefona e potrai gustare la buona pizza del Marilyn di Milazzo.

Ogni 5 pizze normali o ogni 2 Pizze famiglia in omaggio, una bottiglia di Coca Cola.

Cosa aspetta telefona al 388 88 41 209


Provala anche Tu






giovedì 20 settembre 2018

Crisi Politica a Milazzo, il Consiglio non Raggiunge il Numero Legale


Consiglio comunale rinviato per mancanza di numero legale

Due sedute con presenze ai minimi storici hanno portato alla chiusura della sessione ordinaria del consiglio comunale. 



L’assise municipale, in ambedue le sedute, era chiamata a votare il riconoscimento di un debito fuori bilancio per pagamento gettoni di presenza ai consiglieri per il 4^ trimestre 2015, e specificatamente dal 20 novembre al 31 dicembre, non avendo disponibilità di bilancio, detratti gli acconti del trimestre, per il complessivo importo di € 7.834,75 per gettoni di presenza ed € 665,85 per Irap.

All’appello hanno risposta la prima sera 12 consiglieri: Di Bella, De Gaetano, Italiano, Oliva, Cocuzza, Alesci, Puliafito, Maisano, Manna, Midili, Piraino e Quattrocchi). Il presidente di turno dopo un rinvio, infruttuoso di un’ora, è stato costretto a rinviare al giorno successivo in seconda convocazione., ma anche stavolta all’appello hanno risposto presente solo 5 (Italiano, Bagli, Alesci, Piraino e Maisano, per l’occasione nel ruolo di presidente. Sessione dunque definitivamente chiusa.


Milazzo, Fine Settimana Cambia la Viabilità nel Centro Cittadino


Gara di Karting, cambia la viabilità nel centro cittadino

L’Amministrazione comunale ha definito l’iter autorizzativo per assicurare lo svolgimento del 6° memorial Massimo Mazzù di Karting nelle giornate del 22 e 23 settembre, realizzato sul circuito cittadino compreso tra le seguenti vie: L. Rizzo, Cassisi, Piazza Caio Duilio, Chinigò, Umberto l°, Piazza Mazzini, Cavour, Calì.
Con ordinanza dirigenziale - allegata al presente comunicato – è stata disposta per giorni 21-22 e 23 settembre dalle ore 14 del 21 e sino alle ore 06,30 di giorno 24/09/2018, la modifica della segnaletica stradale come segue:

- istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata ambo i lati nelle vie Luigi Rizzo, Cassisi, Piraino, Piazza Caio Duilio, Chinigò, Umberto I (tratto compreso dall’intersezione con la via Chinigò all’intersezione con via M. Regis), Piazza Mazzini, Cavour, Cali, Porto Salvo, lato ovest del parcheggio area demaniale adiacente alla via L. Rizzo e via E. Cosenz (nel primo tratto che va dall’intersezione con via Umberto 1° all’intersezione con via R. Colosi);

- divieto di transito sulla via Luigi Rizzo, ( i veicoli provenienti dalla via Dei Mille possono immettersi all’interno del parcheggio dell’area demaniale e proseguire verso la via F. Crispi);

- divieto di transito su Piazza Della Repubblica, con obbligo di proseguire diritto verso via F. Crispi;

- divieto di transito su Piazza Caio Duilio, con obbligo di svolta a sinistra verso Piano Baele, via G. Medici per poi proseguire verso Piazza Della Repubblica, via F. Crispi e via Lungomare Garibaldi;

- divieto di transito sulla via Umberto 1°, all’intersezione con la via E. Cosenz, (fatta eccezione per i residenti della zona),

- divieto di transito sulla via Umberto 1°, dall’intersezione con la via Porto Salvo, a Piazza Mazzini. Obbligo di svolta a sinistra verso via Porto Salvo, per i veicoli provenienti da via Umberto 1°;

- divieto di transito sulla via Madonna del Lume, dall’intersezione con la via Del Sole.

- divieto di transito sulla via Ten. La Rosa, dall’intersezione con la via Del Sole, all’intersezione con la via Umberto 1°.
I veicoli appartenenti all’azienda di trasporto pubblico AST. in uscita dal centro cittadino, dovranno percorrere il seguente percorso: Via Crispi, via Marina Garibaldi. Via C. Colombo. Piazza Roma. Via Pistorio per poi immettersi in via Risorgimento o dirigersi verso il litorale di Ponente. E’ fatto divieto di immettersi verso la via Umberto I.

http://www.comune.milazzo.me.it/wp-content/uploads/2018/09/1537355332_-ordinanza_n_93.pdf

mercoledì 19 settembre 2018

Karting a Milazzo 22 e 23 Settembre, Ecco le Vie Interessate


Torna il karting nelle strade del centro cittadino. Mercoledì conferenza stampa


Torna l’appuntamento con il karting nelle strade del centro cittadino. Nei giorni 22 e 23 settembre si svolgerà infatti a Milazzo una gara del campionato regionale “Circuiti cittadini”.
Una gara di livello dunque quella patrocinata anche dal Comune di Milazzo che vedrà in gara i migliori piloti di karting della nostra regione. 



Si comincerà già dalle prime ore di sabato con le prove libere a seguire le qualifiche per aggiudicare la posizione in griglia di partenza, mentre la domenica sarà dedicata interamente alle qualifiche per le prefinali e finali di tutte le categorie.

Un grande impegno profuso dall’A.S.D. karting Milazzo rappresentata dal presidente Armando Bertè e dal responsabile tecnico Filippo Gitto che saranno presenti mercoledì 19 settembre alla conferenza stampa di presentazione che alle ore 12 si terrà nella sala giunta del Comune.

Il circuito di gara dovrebbe essere il consueto
via Luigi Rizzo, Cassisi, piazza Caio Duilio, Chinigò, Umberto I, piazza Mazzini e via Calì. Nel parcheggio adiacente la via Rizzo sarà allestito come sempre il paddock per le scuderie.
Nella riunione di mercoledì comunque saranno fornite tutte le informazioni relative all’evento.


VIDEO: